Bandsintown FistBandsintown Text
Search for artists and concerts
Search for artists
Hamburger Menu Icon

Tony Tammaro ' Alla conquista dell'Italia'

Nov 29th 2016 @ Teatro delle Arti

Salerno, Italy
I Was There
Tuesday, November 29th, 2016
9:00 PM
Teatro delle Arti
Salerno, Italy
Attive le vendite per Tony Tammaro ' Alla conquista dell'Italia' Teatro delle Arti - Salerno 29 novembre 2016 Inizio concerto ore 21.00 ************************ Comunicato ufficiale ************************ TONY TAMMARO alla CONQUISTA dell'ITALIA NAPOLI 7 novembre TEATRO DIANA MILANO 22 novembre ALCATRAZ BOLOGNA 24 novembre TEATRO DUSE ROMA 27 novembre JAILBREAK SALERNO 29 novembre TEATRO DELLE ARTI Il cantante partenopeo, autore di canzoni umoristiche e antidepressive, è pronto per una nuova avvincente sfida: portare la sua “musica tamarra” alla conquista dell’Italia! Conosciutissimo in Campania e semi conosciuto nel resto del paese, Tony Tammaro dopo 25 anni di carriera ha deciso di valicare il confine: a novembre sarà in tour per la penisola col suo nuovo show in cinque concerti esclusivi, Dopo il debutto casalingo al teatro Diana di Napoli (7 /11), approderà nel tempio milanese del rock (22/11 all’Alcatraz Club), in uno dei più antichi teatri della città di Bologna (24/11, Teatro Duse), nel covo della musica live romana (27/11, Jailbreak), prima di far ritorno al Teatro delle Arti di Salerno (29/11). Ad accompagnarlo on stage, una band composta da cinque musicisti - Nino Casapulla (tastiere), Luciano Aversana (chitarre), Paolo Pollastro (basso), Tony Martuccelli (batteria) e Rossella Bruno (cori) – che sosterranno l’autore di “Patrizia”, “Supersantos”, “Il Parco dell'Amore”, “Scalea”, il “Rock dei Tamarri” e “'O Trerrote” in questa impresa. Portare la sua musica e il suo verbo a quegli italiani che hanno potuto ascoltare i suoi brani solo su supporti di fortuna, vecchie musicassette o cd masterizzati dall'amico napoletano di turno. Con oltre 2000 concerti e otto album all'attivo – l’ultimo “Tokyo Londra Scalea” del 2015 – Tony Tammaro è ormai un artista cult. Fin dal 1990, la diffusione della sua musica è stata autonoma, anomala e in costante crescita, grazie soprattutto al passaparola iniziale, alle copie “pezzotte” e al